E’ severamente vietato lordare questa strada

 

BOGNANCO

 

Dietro la chiesa di San Lorenzo, si legge ancora un vecchio avviso scritto sulla facciata e ormai totalmente sbiadito: E’ severamente vietato lordare questa strada…

Si vede che il sindaco Remigio Mancini deve averlo notato e rammentato quanto era più diffuso – forse - il senso civico di un tempo, perché l’ordinanza n. 07/2014 del 02 settembre 2014 recita più o meno così: 

Cartoline dalla Val Bognanco

 

BOGNANCO

 

 Per caso sono capitato su un sito internet che tratta vecchie cartoline e mi ha colpito il fatto che quelle di Bognanco e Domodossola, rispetto alla media, hanno un valore decisamente più alto. Mi son chiesto il perché e  per saperne di più, ho cercato chi in valle, da anni colleziona fotografie, cartoline, immagini.

Stefano Mella, residente a Bognanco Fonti, mi riceve nella sua casa. Già entrando in casa noto un bellissimo poster della vecchia Bognanco e capisco che qui non si colleziona solo cartoline, ma vecchi ricordi e storie di un tempo.

Stefano mi apre alcuni volumi dove sono catalogate delle vecchie cartoline e  mi dice che dal 1980 ha iniziato a cercarle. «All’inizio  mi incuriosiva sapere come era la valle Bognanco prima – ha detto – e man mano che trovavo cartoline, vecchie foto, immagini, scritti, capivo la trasformazione che  il paese ed anche Domodossola hanno avuto».

E poi?

Da Campeglio ad Amsterdam (In bici!)

 

BOGNANCO

Da Campeglio fino in Olanda. Come?  Ma in bicicletta ovviamente e con un piccolo bagaglio di  appena otto chilogrammi, disposto in due borse agganciate dietro. A raccontarci questo viaggio un po’ strano è il giovane  Matteo Paglino, 28 anni, partito il 5 agosto ed arrivato ad Amsterdam il 19 agosto.

Cosa ti ha spinto a fare questo viaggio?

Sky Race - La classifica

 

BOGNANCO

Domenica 24 agosto si è svolta la prima Sky Race in valle Bognanco, con due percorsi: uno lungo da 31 km e 2700 metri di dislivello positivo e l’altro corto di 22 km  e 1700 metri di dislivello positivo. La giornata splendida, ha contribuito sicuramente al successo dell’evento sportivo e dalla piazza di San Lorenzo, alle 8,00 in punto, è stata data la partenza della 31 km. Il percorso prevedeva la salita fino alla cima Verosso (2444 m.s.l.m.) passando da Graniga, Gomba e rifugio Alpe Laghetto e poi discesa fino al lago di Ragozza e nuova salita alla cima Mattaroni; giù al Passo del Monscera, nuova salita fino alla croce Luigi Mosoni, Lago di Agro (Arza) e discesa fino a San Bernardo, Gallinera, Gomba, Graniga e arrivo a San Lorenzo. I concorrenti della 22 km, alla Gomba hanno deviato verso San Bernardo e da qui al Lago Ragozza e poi  hanno seguito lo stesso percorso della 31.

Sky Race della valle Bognanco

 

BOGNANCO

Lo avevano promesso gli organizzatori, quelli del Team Sky Race: «Coloreremo le montagne della valle Bognanco…».
E così è stato.
Montagne coloratissime domenica 24 agosto in alta valle Bognanco, con migliaia di persone disseminate lungo il percorso, a seguire da vicino la prima vera Sky Race della valle Bognanco. La partenza, sincronizzata al secondo con l’arrivo dell’elicottero per le riprese aeree, è stata data a San Lorenzo alle 8 precise (corsa di 31 km) e mezz’ora più tardi  la corsa  di 22 km. I  percorsi, hanno interessato tutte le strutture ricettive dell’alta valle ed i sentieri dei contrabbandieri e da qui il nome: “La Veia di cuntrabbandiè”.

Incidente

 

BOGNANCO
 
Quando al bar si sente che una macchina sulle nostre montagne è uscita di strada, subito si pensa che chi guidava andava forte, che avevano bevuto, che erano inesperti....  ecc, ecc, è difficile pensarla proprio come è successo veramente e questa che vi scriviamo è la storia vera di Dante Villa, Carmen Melloni ed il loro amico Marzio che sabato 9 agosto sono finiti, con la loro auto,  giù per la scarpata sulla strada per Pizzanco.
 

Mappe dei sentieri

Manifestazioni

Luglio 2015
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
5
Data : 5 Lug 2015
6
9
11
12
13
15
16
18
20
22
23
24
26
27
29
30