Incontro delle comunità Valle Antrona e Val Bognanco


BOGNANCO

 

La bandaUn vento gelido ed un cielo grigio che prometteva solo acqua e bufera di neve, non hanno intimorito certo quelli della valle Antrona  e neppure quelli della val Bognanco.
L’incontro al Passo del Fornalino (2345 m. s.l.m.) fra le due comunità che, come è stato ricordato nella chiesa di Antrona Piana, da ben 800 anni  si ripete, si è concretizzato, come da programma, domenica 20 giugno alle ore 11.

Presente anche la banda musicale di Bognanco che, portandosi gli strumenti in spalla, ha eseguito alcuni brani in quota e lungo la discesa verso Cheggio (1500 m.s.l.m.) in valle Antrona.  Allegria e simpatia degli Antronesi con i loro canti e la genuina ospitalità.
Particolare effetto hanno fatto alcune donne in costume di entrambe le vallate presenti all’incontro,  segno evidente che le sane tradizioni non muoiono mai.
Un tempo le due comunità si incontravano, portando croci e stendardi religiosi, per  invocare la cessazione DSCF3562_thdella pioggia od in caso di continuata siccità, chiedere il beneficio dell’acqua per  il raccolto della campagna.
Oggi le due comunità si incontrano forse per  altre cose, ma l’amicizia rimane sempre l’unico vero legame  che da  secoli unisce le vallate.
Ad organizzare la deliziosa ospitalità in valle Antrona, è stato il CAI di Villadossola mentre il prossimo incontro, nel 2012, spetterà ai bognanchesi.

 

Giancarlo Castellano, collaboratore di ECO RISVEGLIO


Miscellaneo

Chi è online

Abbiamo 191 visitatori e nessun utente online