Bognanco sta cambiando e non è una novità. Da diversi anni, sono cambiati in valle gli interessi e le dinamiche turistiche e quando un territorio cambia, anche il settore urbanistico deve essere modificato.

Il comune ha esposto finalmente un comunicato per la popolazione, finalizzato all’invio di proposte entro il 20 gennaio 2021, per nuovi intenti di trasformazione urbanistica ed edilizia.

L’invito è indirizzato ai privati, agli enti pubblici, ai proprietari di immobili ed in generale a chiunque ne abbia titolo. Le richieste dovranno essere redatte su apposito modello a disposizione presso il comune di Bognanco, oppure scaricabile dal sito internet: www.comune.bognanco.it e dovranno essere corredate dalla necessaria documentazione tecnica di riferimento in duplice copia. Ovviamente le proposte verranno intese come fase preliminare di contributo al processo formativo della pianificazione comunale e, precisa il comunicato, non presupporranno vincolo di scelta né di riscontro formale da parte della amministrazione comunale. Più ancora il comune evidenzia che le richieste pervenute prima della data di pubblicazione dell’avviso, non saranno ritenute valide ai fini della presente iniziativa e dovranno essere ripresentate.

C’è da sperare che la popolazione ed in generale gli aventi titolo, non si limitino ad inoltrare proposte finalizzate alle sole iniziative personali, ma a presentare anche riflessioni sul futuro della valle e sulle scelte di pianificazione urbanistica che possano contribuire nel merito a prendere le scelte determinanti per sviluppare, nel migliore dei modi, il futuro della valle.

 

Giancarlo Castellano, collaboratore di ECO RISVEGLIO


Chi è online

Abbiamo 510 visitatori e nessun utente online