Con l'ordinanza n. 8 del 22 ottobre scorso, il comune di Bognanco ordina ai proprietari del terreni confinanti con la strada provinciale di valle e lungo tutte le strade comunali del territorio, di pulire ed effettuare le manutenzioni dei terreni e dei muri di contenimento ritenuti pericolosi per la circolazione stradale, ovvero che a seguito di eventi calamitosi possano interessare caduta di materiale sulle strade, al fine di ovviare a situazioni di pericolo per la sicurezza pubblica, per la circolazione dei veicoli e delle persone.

Già lo scorso anno venne effettuata una bella manutenzione e pulizia a lato delle strade ed è stato proprio grazie a questo corposo intervento se durante il nubifragio del 2 e 3 ottobre u.s., non si sono verificate troppe interruzioni sulla strada provinciale. Da questo prezioso precedente, il comune vuole insistere sulla pulizia e sulla manutenzione delle proprietà che interessano la viabilità e non si tratta solo dei terreni confinanti con le strade, ma di tutte le proprietà che le sovrastano e che potrebbero essere causa di caduta di sassi e/o rami, sulla sede stradale, con grave pericolo per chi vi transita.

Giancarlo Castellano, collaboratore di ECO RISVEGLIO


Chi è online

Abbiamo 502 visitatori e nessun utente online