Nevica ma la strada provinciale è uno schifo


BOGNANCO

Neve sulle strade«Quando nevica, è la strada peggiore di tutte le valli ossolane» Chi parla, non è uno qualunque; è un autista della ditta Comazzi Bus che svolge il servizio trasporto pubblico in valle Bognanco. « Io abito a Montescheno, in valle Antrona – dice l’autista – e quando scendo al mattino presto per andare al lavoro, la strada è già sgombra dalla neve. Invece qui capita che alle nove del mattino non è passato ancora nessuno a pulire»

 

Effettivamente non si può dire che la strada provinciale, in questo inverno di nevicate continue e noiose, sia a posto e c’è un altro personaggio  titolato a dire la sua in merito alle condizioni della strada. E’ Carlo Grossi di San Lorenzo, incaricato dal comune ad effettuare, con il pulmino, il trasporto degli studenti alle scuole di Domodossola.
« Questa strada  è uno schifo – dice – scrivilo pure. Io porto i bambini a scuola al mattino presto e quasi sempre nessuno è passato a pulire la strada. Monto le catene ogni qual volta lo ritengo opportuno  per  questioni di sicurezza, ma se non viene tolta la neve dalla strada è un vero problema . L’altro giorno – prosegue Carlo Grossi –  mentre rientravo da Domodossola, avevo alle nove del mattino, lo spazzaneve davanti che saliva la valle a fatica poiché era sprovvisto di catene.  E’ una cosa assurda. »

«Mi ricordo – conclude il bognanchese la sua pesante lamentela – anni passati, quanto lo spazzaneve puliva la strada già alle sei del mattino e tutti andando a scuola o al lavoro, trovavano la strada pulita».
E' vero, di bambini e di lavoratori che scendono la valle ogni mattina, non ce ne sono molti. La valle Bognanco vive silenziosa il suo inverno, ma un po' più di attenzione e rispetto, non sarebbe male.


Giancarlo Castellano
, collaboratore di ECO RISVEGLIO

Miscellaneo

Chi è online

Abbiamo 126 visitatori e nessun utente online