Rifugio Il Dosso aperto tutto l'anno

 il dossoIn alta valle i larici si sono già svestiti dei loro aghi e tutti  si preparano ad affrontare il duro inverno. Anche i nuovi gestori del rifugio Il Dosso  ( 1750 m.s.l.m.) si stanno preparando all’imminente stagione invernale.

Li trovo sorridenti al mio arrivo, con la stufa accesa e impegnati ad addobbare il rifugio di ghirlande natalizie. “Non metteremo luci – dicono Davide e Patrizia  Rainoldi – perché non c’è  la corrente elettrica, ma creeremo  ugualmente  una bella e calda atmosfera  natalizia.”

Sarete quindi aperti per le feste?

“Certamente. Abbiamo fatto un periodo di chiusura solo nel mese di novembre, ma  da adesso in avanti, saremo aperti tutti i giorni.”

Tutti i giorni?

“Sì certo. Tutti i giorni, tranne il giovedì che sarà il nostro giorno di riposo settimanale.”

Avete riaperto questo rifugio nel mese di maggio 2016; come è andata la stagione estiva?

“Siamo soddisfatti e piacevolmente sorpresi di questa nostra nuova  esperienza.”

Si aggiunge ai commenti positivi anche la figlia Rachele che dice: “ Si può dire che la realtà ha superato le aspettative.  Ci siamo trovati a volte  in difficoltà, ma abbiamo imparato e ci siamo migliorati. La strada è lunga ma siamo pronti ed entusiasti  a seguirla.”

Siamo in alta montagna,  non sarà facile organizzarsi…

“Seguiamo i ritmi della natura… dice Patrizia; … e della settimana, aggiunge Davide sorridendo.

Si va a dormire presto la sera  e ci si sveglia di buon ora alla mattina. I fine settimana sono sempre frenetici, mentre sulla settimana si è un po’ più tranquilli ed allora ci si occupa dei mille lavori  che servono per la struttura come  far legna, pulire in giro, sistemare i sentieri…”

Vostra figlia va e viene e  vi da una mano, ma  voi due siete sempre qui insieme; non deve essere facile…

E’ Davide a sbottare per primo: “Eh… non è semplice no… quando entro in cucina, ancora prima di aver fatto qualsiasi cosa, lei già mi rimprovera…”

“Ma sentilo… Quando serve non lo trovi  mai. E’ sempre in giro a ganassare con la gente…”

“Pubbliche relazioni.”  Si difende Davide.

“Eh, sempre la stessa storia, con la scusa delle pubbliche relazioni ogni tanto sparisce…”

Programmi per il futuro?

“Abbiamo un paio di novità, se vuole scriverle…”

Prego. Sono qui apposta.

“I martedì sera, a tutti gli  atleti dell’ International Ski Tour che volessero allenarsi  in notturna, daremo in omaggio un  primo  piatto presso il nostro rifugio. Eppoi, abbiamo messo in palio un buono pranzo o cena per due persone a fine stagione  nel nostro rifugio a chi, scaricando l’applicazione STRAVA (gratuita) sullo smartphone registrerà il miglior tempo di salita dal ponte sul rio Rasiga (1600 m.s.l.m.) al ponte di Arza (1800 m.s.l.m.). Un piccolo, ma interessante segmento dello splendido  percorso Tour del Monscera e che abbiamo deciso di chiamare: ‘CRONODOSSO’”.

C’è da aspettarsi quindi un bel numero di atleti da queste parti  durante l’inverno…

“Speriamo di sì”.

Volete fare un invito speciale?

“Veniteci a trovare, noi siamo aperti tutti i giorni e se volete un aiuto a digerire le feste natalizie, vi aspettiamo sabato 7 gennaio per la degustazione gratuita dell’acqua santa del Dosso”.

 

Giancarlo Castellano, collaboratore di ECO RISVEGLIO

 


 

Mappe dei sentieri

Manifestazioni

Febbraio 2018
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28

Miscellaneo

Chi è online

Abbiamo 90 visitatori e nessun utente online