Premiazione del 3° Concorso letterario Bognanco 2014

 

BOGNANCO

Domenica 20 luglio, si è svolta nel padiglione Rubino la premiazione del  3° Concorso letterario Bognanco 2014 e seppur diversi  premiati  provenivano da molto  lontano, in  molti si sono  presentati  per il ritiro del premio. L’ elenco dei premiati,  lo abbiamo già scritto la settimana scorsa e quindi  vi evitiamo  una seconda lunga e noiosa  lettura di nomi e titoli di opere.

Parliamo piuttosto di come a Bognanco, certe iniziative, come questo Concorso, funzionano meravigliosamente, quasi come se, a spingerle, ci fosse una mano magica. Forse, è proprio la storia di Bognanco che rende così facile parlare di cultura e di arte. Una culla di poesia e di personaggi che da 150 anni ha fatto crescere generazioni piene di  interesse e passioni.

Elisa Contardi, presidente del Concorso , si dichiara molto soddisfatta per il successo ottenuto della manifestazione: « Abbiamo voluto riproporre il premio  culturale degli anni 70, anche se i tempi sono cambiati. I partecipanti delle sezioni narrativa e poesia, arrivano da tutta Italia, mentre per la fotografia sono quasi tutti del Verbano Cusio Ossola ».
Ci sarà futuro quindi per questo evento?
« Direi proprio di sì e siamo già al lavoro per la prossima edizione ».
Qualche novità?
«Stiamo studiando l’idea di coinvolgere i bambini in questo Concorso, per stimolare nelle nuove generazioni, un po’ sopraffatte  dalla tecnologia, la loro creatività».

Altra cosa interessante, è lo scambio culturale che si crea con questi eventi. Nascono nuovi incontri che generano promesse e gemellaggi. In un mondo globale tutto è possibile ed il  turismo passa anche da questi scambi culturali.

 

Giancarlo Castellano, collaboratore di ECO RISVEGLIO


Miscellaneo

Chi è online

Abbiamo 173 visitatori e nessun utente online