150° delle Terme

 

BOGNANCO

 

Raffaele MorelliUna settimana vissuta proprio come un tempo, quella appena trascorsa a Bognanco Fonti. Ogni giorno un evento per celebrare i 150 anni di storia delle acque minerali.
Un clima di festa, quasi dimenticato, che ha fatto rivivere gli anni gloriosi  della Bognanco che fu.
Fra le numerose manifestazioni, indimenticabile è stata la serata di giovedì scorso con Raffaele Morelli, che già  da solo aveva attirato un folto pubblico.
Ma il “botto” lo hanno fatto gli albergatori, in collaborazione con i Sommelier del VCO, presentando un momento enogastronomico di altissimo livello. Una cena magica, allestita in uno spazio esterno altrettanto magico che, grazie al clima favorevole, ha regalato ai partecipanti emozioni e sapori impossibili da dimenticare.

Le manifestazioni del centocinquantesimo si sono concluse in bellezza, domenica 14 con la presentazione dell’Open Day sui Fiori di Bach, nel padiglione Carlo Angela e nel pomeriggio, con  la premiazione della seconda edizione del Premio Letterario di Narrativa, fotografia e poesia di Bognanco.
Nel tardo pomeriggio, un carosello di cori e specialità enogastronomiche, offerte dagli albergatori bognanchesi, hanno concluso i festeggiamenti di questo importante anniversario che, come è scritto all’ingresso del museo, non vuole essere una “conclusione”, ma un avvio verso nuove prospettive.
Moreno Bossone, segretario del Comitato Bognanco 150, macchina organizzatrice di tutti gli eventi è molto soddisfatto di come sono andate le manifestazioni e lancia una proposta: « Quest’anno abbiamo festeggiato il  centocinquantesimo, ma se di anniversario si tratta, perché non festeggiarlo ogni anno? Bognanco, lo ha dimostrato, possiede spazi, competenze e grande professionalità in grado di organizzare eventi  anche importanti. Che la data 6 luglio di ogni anno sia il compleanno di Bognanco Fonti e che quindi ogni anno si organizzino eventi per ricordare questo gioioso anniversario».
I  festeggiamenti sono terminati, ma la stagione turistica prosegue con un  ricco calendario di appuntamenti.

L’ufficio di accoglienza ed informazioni turistiche è aperto tutti i giorni, così come il Dancing Rubino, dove si può ascoltare musica e ballare tutte le sere.

 

Giancarlo Castellano, collaboratore di ECO RISVEGLIO


Miscellaneo

Chi è online

Abbiamo 337 visitatori e nessun utente online