Premio letterario Bognanco Terme

 

BOGNANCO

Premio letterario Bognanco Terme 2012Domenica scorsa a Bognanco Fonti, si è respirato il clima degli anni settanta, quando veniva organizzato il prestigioso  Premio culturale nel piccolo centro termale ossolano. Oggi, come allora, c’è stata grande partecipazione di artisti e di pubblico. Un centinaio i partecipanti a questa prima “rispolverata” edizione del Premio Letterario di Poesia, Narrativa e Fotografia. «Non è stato facile scegliere la rosa dei vincitori – ha detto Elisa Contardi, presidente della Giuria, perché molto elevata è stata la qualità delle opere pervenute.
Il tema ricorrente è stato senz’altro “La Montagna” ed infatti, i vincitore della sezione Poesia, sono stati:

1° Antonella Riccardi di Roma con la lirica ”Più vicino è il cielo”;
2° Consolata Arcudi di Reggio Calabria con”La voce della montagna”;
3° Riccardo Bovini di Casteggio (PV) con “Il sentiero sulla montagna”.

Nella sezione Narrativa, a vincere è stato Giacomo Bonzani di Villette (VCO) con “Uno con lo zaino”;
secondo classificato Nicola Pietro Bovio di Bellinzago Novarese (No);
terzo, Roberto Morgese di Parabiago (MI) con “La zuppa del cavaliere”.

La terza ed ultima sezione, dedicata alla fotografia, è stata vinta da Cristina Callegari di Domodossola (VCO) con ”Il lago di Agro”,
seguita da Albino Del Grosso (VCO) con “Neve a Barro 2012” e
Livia Beltrami di Villadossola (VCO) con “Magici riflessi”.

Sono molto soddisfatta – ha proseguito la presidente della Giuria – per il grande successo di questo Premio Culturale. Inaspettata e molto gradita la partecipazione di artisti provenienti da tutta Italia. Alcuni anche da molto lontano, come la Calabria, Sicilia, Puglia, Napoli».

Durante la premiazione, sono stati ricordati alcuni artisti bognanchesi scomparsi, fra i quali la pittrice Virginia Velli ed il poeta don Remigio Biancossi. Altri riconoscimenti sono andati allo scrittore  domese Antonio Prevosti ed al pittore Sergio Fantoni, i quali, presenti in sala, hanno potuto ricevere l’applauso del numeroso pubblico presente.

Dato il successo di questo primo rinfrescato Premio Letterario in valle Bognanco, sicuramente il prossimo anno, in concomitanza con il 150° anniversario dalla scoperta delle acque, ci sarà una seconda e più arricchita edizione, dove verranno riconosciuti meriti ad altri artisti ossolani che hanno dedicato la loro vita artistica alla cultura di questa terra.

Giancarlo Castellano, collaboratore di ECO RISVEGLIO


 


Miscellaneo

Chi è online

Abbiamo 198 visitatori e nessun utente online