7° raduno nazionale ed internazionale del Soccorso Alpino

E quindi ti rendi conto che pur vivendo in un piccolo territorio, il nome del tuo paese in più occasioni fa il giro del mondo.

Questa volta è la Decima Delegazione del Soccorso Alpino ad aver dato lustro a tutta l’Ossola.

In otto, sono andati in Cadore per il DOLOMITI RESCUE RACE ovvero il 7° raduno nazionale ed internazionale del Soccorso Alpino, con prove tecniche e di resistenza, riservate alle squadre del Soccorso Alpino provenienti da tutto il mondo.

I negozi d'una volta in Val Bognanco

Bisognerebbe avere più di cento anni per ricordarseli tutti. I coniugi Dario Mella e Gisella Giovannone, di Bognanco Fonti che di anni ne hanno entrambi più di ottanta, ne ricordano comunque un bel pò. Stiamo parlando dei negozi che c’erano una volta in valle Bognanco.

«Se vogliamo cominciare dall’alto – dice Dario – a San Lorenzo c’era la Cooperativa in piazza, poi il negozio di Armando e Rosanna. In ultimo aprì anche Caterina con il suo mini market e se non ricordo male, a Bacinasco, per molti anni i Rovina avevano una macelleria. E quindi a San Lorenzo i negozi son stati quattro.

Nuovo bivacco all'alpe Vallaro

E la valle Bognanco, ha un bivacco in più e questo grazie alla sezione SEO CAI di Domodossola che ha sistemato un altro edificio di proprietà del comune di Bognanco, per gli escursionisti e per tutti quelli che vanno in montagna. Siamo all’alpe Vallaro ( 1823 m.s.l.m.) dove esiste già dagli anni novanta il bivacco Marigonda. Il nuovo bivacco, che resterà aperto tutto l’anno, è stato intitolato a Dino Del Custode, presidente del SEO CAI di Domodossola dal 1985 al 2000 e grande figura dell’alpinismo ossolano ed è il primo edificio che si incontra del gruppetto di baite, arrivando dal basso. Nel mezzo, con il tetto in lamiera, c’è il bivacco Marigonda che è il più grande e il terzo edificio, recentemente ricostruito, è quello più piccolo e viene utilizzato come deposito delle attrezzature e della legna.

I Maestri del Lavoro a Bognanco

I Maestri del Lavoro hanno scelto Bognanco per festeggiare la loro festa e per premiare i nuovi eletti delle province di Novara e Verbano Cusio Ossola con lo scudetto commemorativo. Sono intervenuti, oltre al console di Novara Giuseppe Marchietto e Pino Gesù che hanno organizzato l’incontro, il console del Piemonte Edoardo Benedicenti, la vice prefetto del VCO Roberta Carpanese, il presidente del consiglio comunale di Domodossola Carlo Valentini ed ovviamente il sindaco di Bognanco Remigio Mancini.

Consiglio Comunale lampo

Un Consiglio Comunale lampo quello di sabato scorso alle 20.30. Poche le persone ad ascoltare in sala, mentre i consiglieri erano tutti presenti. Rosanna Tranchida, che ha gentilmente dato la sua disponibilità a svolgere il compito di segretaria (sono ormai mesi che il comune non ha un segretario fisso), ha spiegato ai consiglieri presenti ed in particolare al gruppo di opposizione, determinante per l’approvazione, quel che si andava a discutere ed approvare.
Al primo punto si è votato all’unanimità l’approvazione dei verbali sedute precedenti.
Al secondo punto (ed anche l’ultimo), si doveva approvare la revisione straordinaria delle partecipazioni del comune di Bognanco che sono:
1) Distretto Turistico del Laghi e Valli dell’Ossola,
2) Conser VCO,
3) Acque Novara spa 
4) Idrablu spa.

Bilancio stagione estiva

E’ iniziato l’autunno e gli operatori turistici della valle Bognanco, si sono incontrati per fare un po’ il punto della situazione.

«Stagione estiva tutto sommato positiva» è l’opinione comune degli albergatori, anche grazie al bel tempo. I riferimenti per valutare i movimenti turistici, sono però cambiati in questi ultimi anni, come sono cambiate le mode di andare in vacanza. Se a Bognanco Fonti non si contano più le stratosferiche presenze degli anni passati e Gianluca Tanzarella dell’albergo Edelweiss conferma che in dieci anni ha avuto una diminuzione di circa il 50% delle presenze nella sua struttura, in alta valle si continua a registrare interessanti incrementi.

Dal rifugio Alpe Laghetto ad esempio ci riferiscono che quest’anno hanno avuto un aumento del 19.3% sui pernottamenti ed anche gli altri rifugi aperti sono contenti. Graziella del rifugio Gattascosa dice che «la stagione è stata positiva, anche se un pò troppo breve purtroppo».

Al Camping Village Yolki Palki fanno sapere, molto soddisfatti, che nel solo mese di agosto hanno riscontrato un + 43% di presenze, rispetto allo scorso anno.

 

Mappe dei sentieri

Manifestazioni

Ottobre 2017
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Chi è online

Abbiamo 127 visitatori e nessun utente online